Sempre dalla parte
degli studenti

Unisciti a noi

Cosa facciamo e cosa stiamo facendo

La nostra organizzazione considera la rappresentanza studentesca uno strumento fondamentale per esercitare la propria azione politica e incidere concretamente sulle condizioni degl* student* del nostro Ateneo. In tutti gli organi in cui siamo presenti, Consiglio Didattico, Commissioni Paritetiche, Consiglio di Dipartimento, Consiglio degli Studenti, Senato accademico, Consiglio di Amministrazione, Consiglio di Amministrazione A.Di.S.U. Puglia, portiamo avanti un modello di Università accessibile e che eroghi una formazione di massa e di qualità.

Nell’era Post-Gelmini, in cui il peso della componente studentesca negli organi è fortemente ridimensionato, risulta fondamentale mettere in campo dei percorsi di mobilitazione, accanto al ruolo della rappresentanza, che siano, da un lato, degli strumenti di pressione sulle scelte degli organi a favore delle esigenze degli studenti e studentesse, dall’altro degli strumenti necessari a rendere partecipi questi ultimi delle discussioni e delle battaglie che portiamo avanti.

La rappresentanza, infatti, deve essere svolta senza trascurare un costante contatto con gli studenti e le studentesse; essa non prescinde dalle problematiche avvertite dalla popolazione studentesca, anzi è un mezzo che deve risultare utile agli studenti e di cui si devono avvalere per riportare le proprie istanze negli organi. La rappresentanza costituisce uno strumento che la nostra associazione intende esercitare anche allo scopo di stimolare gli studenti a partecipare attivamente alla vita universitaria.


Per far ciò è necessario stimolare una partecipazione attiva di tutt* i compagn* agevolando anche una formazione a tutto tondo rispetto ai temi sociali e universitari di cui, attraverso la stessa rappresentanza, ci facciamo portavoce.


Infatti, attraverso la rappresentanza, questa organizzazione si propone il fine di sensibilizzare gli studenti, partendo dalle problematiche riscontrate nella quotidianità, fino a riflettere in modo ampio sull’Università, come luogo di partecipazione e di cittadinanza attiva.

Il ruolo della rappresentanza all’interno degli organi è quello di tutelare i diritti di tutt* l* student*, riportando al centro della discussione le criticità di un sistema d’istruzione che attualmente non risulta essere inclusivo. 

Inoltre la nostra rappresentanza è distaccata da qualunque pressione esterna, affermando in quest’ottica la nostra totale indipendenza rispetto a logiche baronali e di interessi personali.

 

Com’è strutturata l’Università

È fondamentale avere una piena consapevolezza di come l’Università sia organizzata a livello amministrativo e logistico, in modo da poter comprendere più facilmente da chi dipendono tutte quelle scelte che contribuiscono a rendere l’Università del Salento quella che effettivamente conosciamo. Sebbene tutto ciò possa sembrare distante dalla quotidiana vita universitaria di uno studente, la presenza all’interno degli organi di governo di rappresentanze studentesche tende ad annullare (seppur a volte solo in parte) questo apparente divario e permette che i diritti e le richieste di chi realmente dell’Università fa uso costante vengano tenute in considerazione e possano essere discusse in maniera ufficiale e concreta.

Vi proponiamo una semplice sintesi degli organi di governo del nostro Ateneo, citando ove possibile i nostri rappresentati.

Gli organi centrali di rappresentanza

Il Consiglio di Amministrazione è composto dal Rettore, da tre Docenti o Ricercatori a tempo pieno, un componente del Personale Tecnico Amministrativo  e due soggetti esterni e due Rappresentanti degli studenti eletti tra gli iscritti al nostro Ateneo. Il C.d.A. “è l’organo che svolge funzioni di indirizzo strategico di approvazione della programmazione annuale e triennale e del personale nonché di vigilanza sulla sostenibilità finanziaria delle attività svolte al suo interno”. Il nostro rappresentante per questo organo è Giorgio Fuso .

Consiglio di amministrazione

Il Senato Accademico è l’organo universitario proposto alla formulazione di progetti e pareri in merito alla didattica, alla ricerca e all’erogazione di servizi per gli studenti, nonché all’attivazione Ne fanno parte il Rettore, otto Direttori di Dipartimenti, nove Rappresentanti di Docenti di ruolo, due Rappresentanti del personale tecnico-amministrativo, quattro Rappresentanti degli Studenti e un Rappresentante degli Studenti di Dottorato. I nostri Rappresentanti degli Studenti per quest’organo sono Martina Miri e Marina Ricchiuto e il Rappresentante degli Studenti di Dottorato è Carola Gatto.

Senato accademico

L’Adisu, al contrario dei precedenti organi citati e dei successivi, non è dipendente dall’Università bensì dalla Regione, che è l’Istituzione con maggiore competenza riguardo il Diritto allo Studio (mense, trasporti, case dello studente, borse di studio…). I nostri rappresentanti in tale organo sono Gabriele Grasso per la sezione di Lecce e Davide Zarrella per la sezione di Brindisi.

Consiglio di amministrazione
ADISU

Il C.d.S. è un organo formato interamente da rappresentanti degli studenti ed è chiamato a dare pareri, a volte non vincolanti, riguardo le decisioni prese dal Consiglio di Amministrazione e dal Senato Accademico. Il Consiglio degli Studenti gestisce un fondo pari al 2% delle tasse versate dagli studenti di cui può usufruire per creare progetti ed intervenire allo scopo di migliorare ed ampliare la regolare didattica. Attualmente il Consiglio è composto per 15/29 da membri della nostra associazione, tra cui il Presidente e i membri della Giunta.

Consiglio degli studenti

Il nucleo di Valutazione, è composto da sei docenti ed uno studente nominato all’interno del Consiglio degli Studenti e si avvale del supporto di una segreteria tecnica che svolge analisi statistiche e rilascia pareri legali. Attività principale del Nucleo è la valutazione della Didattica in toto e delle capacità didattiche dei docenti e della qualità dei loro servizi che prescindono dall’orario di lezione. La nostra rappresentante è Annachiara Serio.

Nucleo di valutazione ateneo

Comitato Unico di Garanzia. è un organo preposto alla realizzazione di iniziative, ricerche e corsi di formazione che abbiano lo scopo di diffondere e indagare su temi connessi alle pari opportunità. La nostra rappresentante è Laura Perrone.

Comitato unico di garanzia

Comitato per lo Sport (CUS) si occupa della gestione degli impianti sportivi e dell’organizzazione di relativi corsi ed iniziative.

Comitato per lo sport (CUS)

Rappresentanza nazionale e regionale

Il CUN (Consiglio Universitario Nazionale) è un organo elettivo di rappresentanza delle Università italiane. Svolge funzioni consultive su tutti gli atti di competenza del Ministro dell’Università. È composto da rappresentanti di tutte le componenti universitarie, studenti compresi.

Consiglio univesitario
nazionale

Il CNSU (Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari) è un organo consultivo di rappresentanza degli studenti. Esso formula pareri e proposte sul/al MIUR in merito a progetti di riordino del sistema universitario, decreti ministeriali riguardanti gli ordinamenti didattici, l’orientamento e la mobilità studentesca, criteri per l’utilizzo di alcuni finanziamenti ministeriali. Il CNSU è composto da ventotto studenti universitari, da uno specializzando e da un dottorando.

Consiglio nazionale
degli studenti
universitari

Il CURC (Comitato Universitario Regionale di Coordinamento) è un organo composto dal Presidente della Regione, dai Rettori delle Università pugliesi e da tre rappresentanti degli studenti eletti, a loro volta, dai rappresentanti dei Senati e dei Consigli di Amministrazione degli Atenei. Il CURC coordina le attività didattiche delle Università presenti sul territorio regionale.

Comitato Universitario Regionale di Coordinamento

Vogliamo che l’Università rispetti e promuova la dignità degli studenti e delle studentesse come soggetti in formazione, e che il diritto allo studio sia realmente garantito a tutti e tutte!

Scarica il documento politico

Tematiche