Sempre dalla parte
degli studenti

Unisciti a noi

Tematiche

La nostra storia

Chi siamo

Siamo un'associazione studentesca antifascista, transfemminista e indipendente

LINK Lecce - Coordinamento Universitario è un’associazione studentesca che opera nell’ambito accademico del Salento e si occupa di sensibilizzare alle tematiche politiche e sociali e promuoverne lo sviluppo.

Si caratterizza per la sua ispirazione sindacale, antifascista, transfemminista, per la sua totale indipendenza economica e politica, la promozione dell’inclusività sotto ogni aspetto e per la lotta contro le barriere di ogni tipo che impediscono a ogni soggettività di autodeterminarsi.

“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”

L'onda: un grande movimento basato sull’orizzontalità e sul rifiuto dei rapporti di potere

Link - Coordinamento Universitario nasce dall’Onda, il grande movimento dell’autunno 2008 a difesa dell’università pubblica, che cambiò profondamente il mondo delle organizzazioni studentesche e costituì una fondamentale occasione d’incontro tra realtà locali provenienti da storie e contesti diversi e che portò il 10 e 11 ottobre, in una grande assemblea studentesca a Roma.

Link Lecce pone le sue basi nel Congresso fondativo svoltosi nel novembre 2012 dal titolo “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”, quando la nostra organizzazione, ad un anno dalla sconfederazione, dopo 16 anni, dall’Unione degli Universitari, è entrata in Link - Coordinamento Universitario pur rivendicando con forza (evidente già dal titolo del congresso) il suo lungo percorso sul territorio.

VI congresso link lecce

Il nuovo mandato

Questo mandato si pone l'obiettivo di creare un collegamento organico tra università e territorio, implementando le attività sulla città nei termini di una maggiore insistenza analitica e sindacale nell’ambito del welfare studentesco e della lotta quotidiana per l’autodeterminazione di ogni categoria.

Ci concentreremo sull’attività politica e sociale svolta dentro e fuori l’università, ci impegneremo a dare più vigore alla rete cittadina e alla nostra azione istituzionale e non. Presupposto di questo tipo di lavoro è una particolare attenzione alla formazione di ogni singol* militante e all’inclusività nei metodi e nelle pratiche dell’organizzazione. A ciò si aggiunge la particolare attenzione allo stato di salute interno, alla cura di ogni militante e al rafforzamento della compattezza dell’associazione.

Vogliamo che l’Università rispetti e promuova la dignità degli studenti e delle studentesse come soggetti in formazione, e che il diritto allo studio sia realmente garantito a tutti e tutte!

Scarica il documento politico